Crea sito
content top

Flowers Must Die (SE)

Flowers Must Die (SE)

Flowers Must Die

“Kompost”

Rocket Recordings (LP)

Tra le nuove astronomie rock del 2017 entusiasma il fenomeno Kompost” realizzato dagli svedesi Flowers Must Die. La loro storia nell’intervista di Aprile alla vigilia di questo quarto album, ha ribadito la nostra stima per una band eclettica, avventurosa, creativamente fluida sia nel trarre linfa sonica dalle proprie radici che dai moti di confluenze ed espansioni alimentati dall’enorme energia di 5 decadi di musica underground. Un abbraccio vitale ed esigenza espressiva partita con tre album free rock, trilogia di oggetti celesti ‘primordiali’ capaci di splendide evoluzioni kosmische post-punk. read more

Read More

Mt. Mountain (AUS)

Mt. Mountain (AUS)

Mt. Mountain

“Dust”

Cardinal Fuzz (LP)

Assenza di turbamento interiore, equilibrio. Un chiaro intendimento di penetrante consapevolezza, mancanza di egocentrismo.

“Dust” è la nuova uscita di Mt.Mountain, australiani di Perth, dopo il bellissimo “Cosmos Terros”. In queste nuove registrazioni convive un’evoluzione complessiva, un approccio allentato, quasi il naturale progresso, tratteggiato, di una determinata idea. Emerge lo sviluppo delle influenze artistiche, i brani finiscono dentro una scia ed i suoni sono complessivamente estesi. Il senso dell’arcano non viene usato per incutere spavento o strabiliante euforia, ma, all’opposto, per incoraggiare la contiguità fra le forze dell’infinito e dell’intendimento. read more

Read More

Hibushibire (JP)

Hibushibire (JP)

Hibushibire

Freak Out Orgasm!

Riot Season Records (LP + CD)

Assalto profetico sostenuto da empirica casualità nell’evoluzione delle variabili dinamiche. Configurato come un bacio psicotico dalla formula oppioide provoca la combustione di stormi magenta-ciano-gialli innalzati nell’aria. Presenti dappertutto o da nessuna parte, disarmonia-armonia, elementi senza ordine-concettualmente ordinati.  Ora provate a mettere insieme questa teoria caotica in un sound terrificante, cresciuto nel pontificio psichedelico più devastato, dilatando la divisibilità di massa e estensione. Otterrete una penetrante ebrezza sfrenata, l’energia di “Freak Out Orgasm!”. read more

Read More

Flowers Must Die (SE) interview

Flowers Must Die (SE) interview

FLOWERS MUST DIE 

THE WEIRD MUSIC OF THE FLOWERS

di Giampiero Fleba

La policroma fioritura della scena undergound svedese ci attrae ancora per contemplare un’altra magnifica realtà: Flowers Must Die, in evidenza nelle recenti cronache e playlist di Plenirockium. L’imminente uscita del loro quarto album ‘Kompost’ vale il desiderio di conoscere meglio la loro storia, i loro percorsi, ciò che li ha musicalmente nutriti. Una piacevole conversazione via web con Rickard Daun che ci guida nel racconto a partire dalle presentazioni… read more

Read More

Lamagaia (SE)

Lamagaia (SE)

Lamagaia

“Lamagaia”

Cardinal Fuzz / Sunrise Ocean Bender Records (LP)

Siamo a Gotenborg perla verde svedese a cui si incolla spesso il paragone con San Francisco e Amsterdam. Città frizzante dove nascono talenti incredibili, Hills, Uran, Yuri Gagarin, raccordo erudito ricco di inventiva ed eventi. Un luogo dove si respira un’aria illuminata da nuova sperimentazione. Città collegata culturalmente ad altre comunità avendo alla base una conformità musicale che può sfociare ovunque, tra il fiorire di idee e identità sociale. read more

Read More
content top