Hagerty – Toth Band (USA)

Hagerty – Toth Band “Qalgebra” (Three Lobed Recordings)

Neil Hagerty (Royal Trux, Pussy Galore, The Howling Hex) e James “Wooden Wand” Toth. La Hagerty-Toth band, sotto l’egida della psych-boutique Three Lobed Recordings, costruisce questo dionisiaco album straripante di energia. Il flusso musicale espresso rimbalza colori fluttuanti e condizioni sensoriali in uno  scenario caratterizzato da irregolari pulsazioni. cover (2)I diciotto minuti della song “Qalgebra” racchiudono andamenti alienati in una uniformità esemplare. Si fondono derive ragaesque e una armonica schizzata da scosse fuzz dove scorrono tormentate e limpide. Un viaggio fatto di illusioni sonore, intense allegrie distorte, tenui percezioni di tempo e spazio che si allungano e si fondono in giochi con gli occhi dilatati. L’apertura di “Spindizzy” consegna esplosioni di creatività granulare, reclama la linfa affettiva di “Sunset Dust” e conduce alla ballata folk-elettrica in “Angel Coffee”. Tra coriandoli di “risate folli” e piccoli giochi sonici, scorrono le schegge di “Fall Guy’s Mother” e “2nd Girl”, racchiuse in cofanetti a forma di conchiglia la cui apertura psicocinetica avviene con l’avvicinarsi della conclusiva title-track. Un connubio artistico tra Hagerty e Wooden Wand che concepisce “Qalgebra” come una formula matematica graziosamente affascinante.
8/10

Sandro Priarone

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*