Crea sito

Great Singles of the New Millennium

LITTLE BARE BIG BEAR

“Little Man / Dr Morgan’s Panacea” (7″, Butterfly 2001)

Velocità 45 giri al minuto per l’unico vinile conosciuto dei Little Bare Big Bear, combo rhythm & blues inglese LITTLE BARE BIG BEAR  Little Manformato da tre teste dei leggendari Nuthins (ovvero John ‘Mojo’ Mills/chitarra e voce, Andy Cornick/basso e Rich Walker/batteria) più Andy Morten dei Bronco Bullfrog alla Fender Telecaster.
I quattro attaccano la base con una torrida miscela di idee psych tradotte da chitarre inzuppate di effetti visionari. “Little Man” è un’incredibile iniezione elettrica, prettamente epoca ’68, tipiche lisergie ‘popsike’ figlie dei Pretty Things di “S.F.Sorrow” e degli Open Mind.L’altra medicina, provocatoriamente denominata “Dr Morgan’s Panacea”, continua la cura con una pozione allucinatoria sovraccarica di fuzz-fuzz-toni ed echi metallici. Inaffidabili per terapie neurali!!!

GROOP

“Kosmic Sound / Voodoo Sitar” (7″, Ace of Discs 2002)

Altre sGROOP  Kosmic Sound  2002ublimi sensazioni dai territori Underground.
I Groop arrivano dall’Inghilterra e possiedono un variopinto ventaglio di esperienze semioscure. Nel ’96, quando si chiamavano Chemical, pubblicarono un album (“Chemical”) su Acme Records, affascinante collage di canzoni psichedeliche/visionarie pregne di declinazioni orientali…
Con “Kosmic Sound” e “Voodoo Sitar” (secondo singolo, successore dello spaziale “Moonbase Omega / Moongroove” cesellato dai vortici dell’organo Hammond), il polistrumentista Lee Moonus e la seducente cantante Jocasta Iokastiel, motori principaliGROOP  foto gruppo del progetto Groop, affrontano le strade del suono space-mantra, cangiante e ipnotico, ricco di colori elettronici
tramandati dagli artisti tedeschi della scuola ‘kosmische’ e, meno remoti, da gruppi come Magic Mushroom Band, Zuvuya, Oroonies…
Da notare la presenza dell’ospite Ra-man al sitar (alias Gary Ramon, leader dei Sun Dial).
Groop in Wonderland!

Beppe Badino